Per chi è in cerca di un nuovo libro da leggere, per chi non ricorda il titolo di un romanzo o di un saggio amato, per chi cerca il volume giusto da regalare... sul "The New York Times Book Review" arriva "Match Book", una nuova rubrica dedicata ai consigli letterari, che risponde singolarmente a ogni lettore...

Altro che associazioni automatiche (e spesso discutibili) degli algoritmi dei portali di ecommerce… Si chiama Match Book ed è la nuova rubrica settimanale di annunci letterari del The New York Times Book Review: uno spazio per tutti i lettori alla ricerca di un libro, sia da leggere sia già letto ma che magari non si riesce a ricordare, un luogo dove dare consigli e farsi consigliare, come spiega il New York Times

L’invito è quello di scrivere all’indirizzo email matchbook@nytimes.com indicando le proprie abitudini di lettura, i propri gusti e le aspettative che si ripongono in un libro. Ogni settimana la rubrica risponde singolarmente a ciascun lettore: suggerisce libri da leggere, sia per lavoro sia per interesse personale, consiglia titoli da regalare e, basandosi sulle preferenze espresse, cerca di soddisfare il desiderio dei lettori.

La rubrica è affidata a Nicole Lamy, precedentemente editor del The Harvard Review, del Transition Magazine e del Boston Book Review; Lamy ora si dedicherà a consigliare libri da leggere e regalare.

In un’intervista al New York Times ha dichiarato: “Quando ero una giovane lettrice, mi affidavo a quelle liste alla fine dei libri per scegliere cosa leggere. Quelle intitolate ‘Altri titoli dell’autore’ o ‘altri titoli dell’editore’ – le consideravo come delle ‘liste di cose da fare’ e man mano che leggevo spuntavo i titoli letti. Quegli elenchi erano una grande azione di marketing, colpivano il lettore alla conclusione della lettura, quando era più vulnerabile perchè preso dalla malinconia. Spero che all’arrivo della tristezza da fine-del-libro i lettori possano rivolgersi a Match Book”.

Commenti