A valle, dal più grande al più piccolo o libro-ferma-libro: voi quale metodo usate? Scoprite i consigli di Titti&Flavia...

Decidere come sistemare i libri nella propria libreria è sempre difficile: ecco tre suggerimenti di Titty&Flavia per i lettori de IlLibriaio.it.

La valle. Mettete nella parte sinistra dello scaffale i libri partendo dal più alto e scendendo gradualmente di altezza. Arrivate fino a metà con il libro più piccolo. Fate la stessa cosa dalla parte sinistra dello scaffale.
Iniziate quindi accostando alla parete dello scaffale il libro più alto e procedete verso sinistra scendendo gradualmente, fino a che il libro più piccolo di questo non incontri quello più piccolo del lato opposto proprio nel centro dello scaffale.

Dal più grande al più piccolo. Questo è un modo classico per sistemare i libri nella libreria. Partite dal lato sinistro dello scaffale sistemando il libro di dimensioni maggiori per primo e continuando verso destra con libri sempre più piccoli. Se non arrivate perfettamente al lato opposto mettete un fermacarte accanto all’ultimo libro per evitare che cada.
Potete procedere anche nel senso opposto, ossia dal più piccolo al più grande partendo dal lato destro della libreria. Un’idea carina potrebbe essere quella di sistemare i vari scaffali alternando le direzioni.

Il libro-ferma-libro. Con questo metodo dovete sistemare al centro dello scaffale alcuni libri e, per evitare che cadano, bloccarli a destra e a sinistra con altri libri impilati in modo orizzontale.
L’aspetto finale che assumerà la libreria sarà davvero interessante, movimentato e molto piacevole.

Un tocco personale di stile: appoggiate davanti ai libri, senza un ordine preciso, anche oggetti che vi stanno a cuore.

Titty&Flavia sono in libreria con L’Agenda 2016 (Vallardi), ricca di consigli utili per le pulizie domestiche. Titty D’Attoma e Flavia Alfano hanno fondato il sito www.soluzionidicasa.com e sono tutor di economia domestica nel programma Detto Fatto su Rai 2. 

T&F Agenda 2016  (3)

Commenti