A Cuneo nasce la Biblioteca 0-18, un nuovo spazio riunifica l’attuale Biblioteca dei Bambini e dei Ragazzi e quella del Progetto Adolescenti, e che accompagnerà i lettori in tutta la loro crescita, dai primi mesi di vita all’età adulta

Il 31 marzo, come spiega un comunicato, la città di Cuneo aprirà le porte della nuova Biblioteca 0-18. Anzi: ad aprirsi sarà il portone intarsiato di Palazzo Santa Croce, l’antico ospedale della città. A seguito di una ristrutturazione e rifunzionalizzazione dei suoi ampi locali, il palazzo accoglierà i lettori da 0 a 18 anni.

Sarà uno scalone monumentale a portare alla scoperta dei nuovi spazi, diversificati per ciascuna fascia d’età anche grazie alla personalizzazione grafica dell’illustratore inglese Chris Haughton.


LEGGI ANCHE – Questa biblioteca speciale è vietata agli adulti

La parte dedicata i più piccoli (0-5 anni) avrà tappetoni, tavoli e sedie a loro misura, per vivere la lettura come gioco e momento di condivisione con mamma e papà, ma anche per cominciare a imparare le prime regole di comportamento in una biblioteca. La sezione ospiterà anche uno spazio adatto a letture animate, spettacoli e laboratori e un angolo relax per i genitori, perché possano leggere e aggiornarsi durante gli impegni laboratoriali dei loro piccoli.

Crescendo, le esigenze cambiano e di conseguenza gli spazi. Nelle aree per i 6-10 e per gli 11-14 anni non saranno diversi solo i libri, ma anche gli ambienti, con spazi per la ricerca e nicchie per la lettura di piacere, oltre a tavoli per lavorare in gruppo. E così l’area 14-18 sarà caratterizzata da una grafica più vicina ai gusti dei giovani adulti e da ambienti dedicati allo studio, individuale e di gruppo, alla lettura di piacere, al relax, ai laboratori, con i supporti tecnologici: pc, tablet, e-reader e wi-fi.

Commenti