Elena Corti è tra i finalisti del torneo letterario IoScrittore con "I viaggi segreti di Carlo Rossmann": il romanzo racconta la storia di un ragazzo invisibile e del suo viaggio, iniziato dopo aver perso il lavoro, verso un percorso di maturazione interiore...

Elena Corti, laureata in giurisprudenza e amante della letteratura, è finalista del torneo IoScrittore (promosso dal Gruppo editoriale Mauri Spagnol) con I viaggi segreti di Carlo Rossmann, un romanzo, in uscita in ebook, che racconta le vicende di un archivista di un ente pubblico che trascorre le sue giornate immerso nella penombra di un seminterrato.

La storia è ambientata sul Lago di Como, luogo d’origine dell’autrice che, appena possibile si immerge nei paesaggi che la circondano e ne trae ispirazione. Qui Corti ha creato il suo protagonista, Carlo, un uomo schivo e riservato, abituato alla solitudine sia sul lavoro, dove non ricorda nemmeno il volto dei colleghi, sia a casa, dove vive in compagnia del suo adorato gatto.

Inaspettatamente, Carlo viene licenziato e da quel giorno inizia la sua personale impresa alla ricerca di un nuovo posto di lavoro. Da animatore per le feste a impiegato per un’azienda farmaceutica, da cameriere a dipendente del cimitero comunale, l’archivista, lontano dal suo abituale rifugio, è costretto a vivere in un mondo variegato e per lui incomprensibile, fatto di personaggi stravaganti.

Un romanzo grottesco e surreale, in cui l’ingenuo protagonista si ritrova coinvolto in una serie di avventure rocambolesche, fino al sorprendente epilogo. Un viaggio nel mondo di oggi, pieno di contraddizioni; una storia capace di mettere a nudo con ironia gli aspetti più ambigui della vita.

 

Commenti