"Elsina e il grande segreto", il racconto di Sandra Petrignani illustrato da Gianni De Conno

In Elsina e il grande segreto, il racconto di Sandra Petrignani illustrato da Gianni De Conno e pubblicato da Rrose Sélavy editore, Elsina (che diventerà la grande scrittrice Elsa Morante) è una bambina molto brava a scuola ma alunna pestifera, ribelle in famiglia e sempre arrabbiata con tutti. Però si sta dalla sua parte perché detesta recitare in pubblico le poesie che già compone precocissima, si sta dalla sua parte quando ruba le polpette ai fratelli per darle ai cani randagi. Se a casa le dicono “Attenta, Elsina, non li toccare che sono malati, puzzano e ti prendi una malattia” lei risponde sdegnata “Puzzate voi!”.

E il suo grande segreto cos’è? Un segreto che nel periodo di questa storia (siamo negli anni Venti) piena di ribellioni e di desideri – e non mancano le tenerezze – è davvero qualcosa di sorprendente. Ciò che può sembrare bizzarro è invece straordinario. Per Elsina lo è.

Andiamo allora a scoprire cosa accade nella sua stravagante famiglia, e chi sono davvero il papà Augusto, lo “zio” Ciccio, la mamma Irma, i fratelli Aldo e Marcello, il cane randagio e la gattina che fa le puzzette. Una storia attuale, che racconta anche le difficoltà in cui si trovano a volte i bambini di fronte ai pasticci creati dai loro genitori.

Commenti