"L’enigma dell’abate nero" è il l'ultimo romanzo di Marcello Simoni, che ritrova il protagonista Tigrinus, giovane ladro, con una nuova avventura da affrontare. Dopo il successo de "Il mercante di libri maledetti", Simoni è diventato uno dei più apprezzati romanzieri d'avventura in Italia, grazie a pubblicazioni come "La biblioteca perduta dell’alchimista"; "Il labirinto ai confini del mondo"; "L’isola dei monaci senza nome"; "La cattedrale dei mor­ti" e la trilogia Codice Millenarius Saga

La Secretum Saga di Marcello Simoni si arricchisce di un nuovo capitolo, L’enigma dell’abate nero (Newton Compton), ambientato nel Quattrocento: il protagonista del romanzo è Tigrinus, giovane ladro, che ha una nuova avventura da affrontare. Questo è il terzo volume della serie, che segue L’eredità dell’abate nero Il patto dell’abate nero.

Simoni L'enigma dell'abate nero

Nato a Comacchio, nel 1975, l’autore si è dapprima laureato in lettere, per poi lavorare come archeologo e bibliotecario. Con il suo romanzo d’esordio, Il mercante di libri maledetti, vince il Premio Bancarella.

Il suo nuovo libro racconta di Angelo Bruni, mercante navale e all’occorrenza contrabbandiere, che abborda una nave proveniente da Avignone. Intenzionato a saccheggiarla, si trova di fronte a un problema inaspettato: a bordo si nasconde una spia informata di un complotto ordito ai danni del cardinal Bessarione.

Così, nell’estate del 1461, sulle acque del mar Ligure, Bruni decide di sfruttare a proprio vantaggio l’informazione: pianifica il salvataggio del sacerdote, che si trova a Ravenna, per derubarlo delle sue ricchezze con l’aiuto del ladro Tigrinus. Ma il piano non va come previsto.

Tigrinus raggiunge Ravenna da solo e diventa il bersaglio di attacchi incrociati: quelli dei fedeli di Bessarione, convinti che sia un sicario, e quelli di Bianca de’ Brancacci, mandata da Cosimo de’ Medici.

Tra inseguimenti, catture e fughe rocambolesche il protagonista di Simoni deve far appello ad astuzia e ingegno per salvarsi la vita e recuperare la Tavola di Smeraldo, che tutti vogliono. E mentre lotta contro la morte, scopre la verità sull’inquietante figura dell’Abate Nero.

Simoni è un autore di romanzi storici d’avventura molto apprezzato dai lettori, grazie a pubblicazioni come La biblioteca perduta dell’alchimista, Il labirinto ai confini del mondo; L’isola dei monaci senza nome (Premio Lizza d’Oro 2013); La cattedrale dei mor­ti; la trilogia Codice Millenarius Saga. 

Leggi anche

Commenti