Dall'autore di "Braccialetti rossi", il bestseller che ha ispirato la fiction-evento, due romanzi di grande intensità

Albert Espinosa è l’autore di “Braccialetti rossi”, il bestseller che ha ispirato la fiction-evento dell’anno. Malato di cancro per dieci anni, lo scrittore e sceneggiatore è riuscito a guarire, e la sua vitalità contagia i lettori.

Mentre il successo di “Braccialetti rossi” non si arresta, per l’estate Salani propone due romanzi di Espinosa: “Bussole in cerca di sorrisi perduti” (libro che si confronta con temi come l’amore vero, il perdono, la verità, la colpa, la vendetta, il rapporto tra padre e figlio, la sincerità…) e “Se mi chiami mollo tutto… però chiamami” (qui il protagonista, Dani, si dedica a trovare bambini scomparsi; un mestiere strano, che ha origine nel suo passato e nella sua disperata voglia di fuggire…)

Commenti