"Sei padre quest’oggi, è la tua festa": su ilLibraio.it la "filastrocca" dell'autrice di "Le mamme ribelli non hanno paura" e "Mamme coraggiose per figli ribelli"

Sei padre in questa stanza
Le hai stretto la mano, accarezzato la pancia
Le hai detto resisti, dai, sta arrivando
Poi hai pianto commosso su quel visino rotondo

Sei padre nelle mani
Sempre più nere ogni volta che vieni
C’è dentro il lavoro, la dignità
Ma anche carezze, un’infinità

Sei padre nell’anima e nell’orgoglio
Lo sei sempre stato, fin dal travaglio
Papà è stata la sua prima parola
O forse la terza, ma hai fatto la ola

Sei padre stamattina
Legato un codino, dov’è la forcina?
Hai urlato affannato “scappo, è tardi!”
Un ultimo abbraccio, te lo ricordi?

Sei padre questa notte
Ucciso due mostri, scaldato il suo latte
Scacciato lontano quei brutti sogni
“mi scappa pipì, papà, mi accompagni?”

Sei padre nel male e la sofferenza
Un bacio alla bua, credimi è scienza!
Il pancino brontola, la fronte scotta da ore
Dio, ti prego, dai a me il suo dolore

Sei padre di uno, sei padre del mondo
Ti muore un figlio ogni secondo
La cronaca piange ogni singolo giorno
Ti senti impotente, vorresti essere eterno

Sei padre quest’oggi, è la tua festa
Che tu sia operaio, avvocato o pianista
Un tipo tranquillo o un pazzo ribelle
La vista è più bella, qui, sulle tue spalle

Leggi anche

L’AUTRICE – Giada Sundas è una giovane madre molto seguita in rete. Sui social racconta la sua esperienza di “madre imperfetta ma imperterrita” con freschezza e ironia. Il suo romanzo d’esordio, edito da Garzanti nel 2017, si intitola Le mamme ribelli non hanno paura, e racconta la storia di Giada dal giorno in cui la piccola vita di Mya, sua figlia, ha cominciato a crescere dentro di lei. Nel 2018 è uscito il suo secondo, atteso libro, Mamme coraggiose per figli ribelli, in cui l’autrice torna a parlare del mestiere più difficile del mondo: fare la madre. Con la sua inconfondibile vena ironica…

Qui tutti gli articoli di Giada Sundas per ilLibraio.it.

Commenti