Sono "La La Land" e "Moonlight" gli indiscussi protagonisti della notte degli Oscar 2017, ma tra i vincitori delle ambite statuette vi sono anche diversi film tratti da libri...

Nella notte del 26 febbraio si è tenuta la cerimonia di assegnazione dei premi Oscar 2017, da parte dell’Academy Award, al Dolby Theater di Los Angeles: come previsto ha avuto un grande successo La La Landdi Damien Chazelle, vincitore di sei statuette.

La La Land
LEGGI ANCHE – La La Land: sogno hollywoodiano e note d’autore 

Eppure sei non sembrano abbastanza, vista la gaffe nella consegna del premio per il Miglior Film: dopo essere stato consegnato, per uno scambio di busta, a La La Land, è stato “ritirato” e consegnato, correttamente a Moonlight.

Vincitore dell’Oscar per il Miglior Montaggio Sonoro è Arrival, pellicola fantascientifica di Denis Villeneuve. Il film è tratto da Storia della tua vita, di Ted Chiang, racconto appartenente a una raccolta omonima pubblicata nel 2002, opera che aveva vinto il Premio Neruda, il Premio Hugo e il Premio Locus. Tema portante del libro, e del film, è la potenza del linguaggio, in relazione alle difficoltà di comunicazione con le forme di vita aliena. 

Si è presentato con due nomination all’Oscar, per la Miglior Scenografia e i Migliori Costumi, Animali fantastici e dove trovarli, tratto dall’omonimo libro di J. K. Rowling, pubblicato in Italia da Salani; il film, che ha vinto la statuetta per i Migliori Costumi, apre una nuova saga ambientata nell’universo di Harry Potter, le avventure di Newt Scamander, magizoologo alle prese con le creature magiche negli anni ’20.

Vincitore dell’Oscar per i Migliori Effetti Speciali è Il libro della giungla, di Jon Favreau. Il remake del cartone animato del 1967, tratto dal romanzo di Rudyard Kipling che racconta di Mowgli, un bambino cresciuto nella giungla e per questo soprannominato “cucciolo d’uomo”.

the-revenant-dicaprio
LEGGI ANCHE – Cinema & letteratura: i grandi scrittori che “collegano” Richard Burton e DiCaprio

Commenti