"Grey", il nuovo romanzo erotico di E L James, già bestseller oltreoceano, racconta la vicenda dal punto di vista di "lui", il seducente Christian Grey. Ecco alcune cose da sapere

Dopo che la trilogia erotica delle Cinquanta sfumature è diventata un (discusso) bestseller in tutto il mondo, oltre che un fenomeno di costume, E L James (pseudonimo utilizzato dalla scrittrice britannica Erika Mitchell) torna nelle librerie italiane con Grey (Mondadori). Il quarto romanzo racconta la vicenda dal punto di vista di “lui”, il seducente Christian Grey.

Grey

Ecco alcune cose da sapere sul uno dei bestseller dell’estate:

-Per l’edizione italiana di Grey hanno lavorato ben 4 traduttrici ( Teresa Albanese, Eloisa Banfi, Chiara Borello, Federica Garlaschelli).

-Di solito, la pagina (o le pagine…) dedicate ai “ringraziamenti” si trovano alla fine dei libri. In Grey, invece, sono poste all’inizio. Tra gli altri, E L James ringrazia Brian Brunetti “per i suoi consigli su come si pilota un elicottero”…

-Prima dei ringraziamenti, c’è spazio per la dedica. Che comincia così: “Questo libro è dedicato a tutti quei lettori che lo volevano…. lo volevano… lo volevano…”.

-Evidentemente non tutti attendevano il romanzo con entusiasmo… Per promuovere Grey l’autrice ha deciso di rispondere via Twitter alle domande dei lettori. Il risultato? Una valanga di insulti. Basta dare un’occhiata all’hashtag #AskELJames

-Nelle pagine del romanzo sono presenti numerosi scambi di mail tra Christian e Anastasia. E in uno di questi trova ampio spazio il famoso “contratto” tra “il dominatore” e “la sottomessa”

-A proposito del contratto, con tanto di “appendice” (1, 2 e 3), via mail si analizzano anche le non poche obiezioni della ragazza

-In tanti in rete si sono divertiti a “sottolineare” le frasi più patetiche (e a volte ridicole”) del romanzo. Lo scorso anno la 22esima edizione del “Bad Sex”, il premio per la “peggiore scena di sesso nella letteratura”, andò al nigeriano Ben Okri… Quest’anno toccherà a E L James?

Cinquanta sfumature di grigio è diventato un film di successo. Ma, a quanto pare, nel sequel, targato Universal Picture, nella scena di nudo non ci sarà l’attore nordirlandese Jamie Dornan. La sua controfigura sarà il modello e attore canadese Peter James Gray

-Nelle scorse settimane, l‘editore Random House ha denunciato la scomparsa di una copia del manoscritto di Grey, uscito in inglese lo scorso 18 giugno (data non casuale: è il compleanno di Christian Grey).

 

Commenti