"The Illustrators Survival Guide" è una guida destinata a chi sogna di diventare un illustratore, una mappa per muoversi nel mare magnum del mestiere e un racconto del "dietro le quinte" della professione

Come si fa a trovare una propria strada professionale in ambito creativo? Molto spesso chi lavora come illustratore, o chi vuole iniziare a entrare in questo mondo, è pieno di domande, dubbi, perplessità.

Per questo Mimaster Illustrazione (realtà formativa dedicata alla professione dell’illustratore nel mercato globale dell’editoria) ha creato The Illustrators Survival Guide (Corraini) una guida illustrata per illustratori, una mappa per muoversi nel mare magnum del mestiere e un racconto del “dietro le quinte” dell’attività, tra albi illustrati, autoproduzione, contratti e appuntamenti internazionali.

The Illustrators Survival Guide

Realizzare una copertina, preparare un portfolio, contattare un art director, usare i social per l’autopromozione: queste e tante altre questioni vengono affrontate nel libro, realizzato con i testi di Ivan Canu (direttore Mimaster Illustrazione) e Giacomo Benelli (coordinamento didattico Mimaster Illustrazione), e con le illustrazioni di Daniele Morganti.

The Illustrators Survival Guide

Tanti anche i consigli di art director, editori e illustratori importanti, come Matt Dorfman, Emiliano Ponzi, Riccardo Vecchio, Noma Bar, Katsumi Komagata e Beatrice Alemagna.

The Illustrators Survival Guide

The Illustrators Survival Guide è il primo di una serie di libri dedicati alle professioni dell’editoria, in collaborazione con Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori e con il contributo di Fondazione Cariplo. 

Commenti