Le classi degli istituti professionali di Enaip Arona e Nichelino hanno creato una guida turistico-emozionale per valorizzare le loro città e farle conoscere sotto una luce diversa...

Come si racconta una città?

Questa la domanda alla base del progetto condotto dalle classi degli istituti professionali di Enaip Arona e Nichelino, che hanno creato una guida turistico-emozionale per valorizzare le loro città e farle conoscere sotto una luce diversa.

Una lettura nuova del territorio, a partire dallo sguardo dei ragazzi che vivono e frequentano Arona e Nichelino. Le guide sono suddivise in 5 percorsi, ognuno dei quali corrisponde a un’emozione: trovare la felicità, sbollire la rabbia, superare la tristezza, innamorarsi e volersi bene; ai quali corrispondono cinque differenti itinerari: parchi, piazze, negozi, gelaterie, strade da vivere attraverso le parole degli studenti. Selezionato lo stato d’animo, a seconda dell’umore del momento, ci si mette in viaggio seguendo l’itinerario proposto lasciandosi suggestionare dal tracciato verso luoghi da attraversare, attività da svolgere, cibi da assaggiare.

guida enaip arona

Il progetto, partito dal Servizio Comunicazione di Enaip Piemonte, ha coinvolto docenti, tirocinanti, volontari del servizio civile e Hikimi (Roberto Blefari), illustratore di Torino, che ha tradotto ogni luogo in immagine.

guida enaip nichelino

Una guida da leggere e da guardare, scritta dai ragazzi per i ragazzi, ma non solo: “Abbiamo deciso di raccontare la città da un altro punto di vista”, spiega Ilaria Miglio, responsabile della Comunicazione di EnAIP Piemonte, “il punto di vista dei ragazzi che vivono questa città in modo diverso; tutte le 25 tappe sono state scelte da loro. Sono i loro luoghi del cuore, dove si incontrano abitualmente e dove vivono le loro esperienze”.

Per scoprire tutte le tappe dei percorsi, è possibile consultare le guide di Arona e Nichelino nella versione sfogliabile.

Commenti