Evangeline Walton - Tea - 703 pagine - ISBN:8850207069

Le leggende del Mabinogion, tramandate in forma orale attraverso i secoli, rappresentano la summa della letteratura gallese medievale e sono da considerarsi come una delle massime espressioni della narrativa fantastica di ogni epoca. Tra ‘800 e ‘900 si sono moltiplicate le versioni in inglese dell’opera, ma è soltanto grazie al talento di Evangeline Walton che le storie del Mabinogion hanno trovato una felice e compiuta sistemazione. L’amore per il fantastico e le doti narrative non comuni hanno permesso all’autrice americana di restituire alle leggende gallesi nuova vitalità ed energia. A distanza di oltre vent’anni dalla prima apparizione italiana, torna ora nelle librerie la tetralogia completa per la gioia di tutti gli appassionati di fantasy. Nel primo romanzo, Il principe dell’Annwn, si narra della discesa nell’Abisso di un mortale, che assisterà sgomento alle meraviglie e agli orrori del regno ultraterreno. Nel secondo, I figli di Llyr, l’attenzione è focalizzata invece sull’epico scontro fra i valorosi combattenti dell’Isola dei Potenti e gli irriducibili guerrieri irlandesi pronti a lottare fino alla morte per la difesa del loro regno. Nella Canzone di Rhiannon si raccontano le peripezie dei pochi sopravvissuti alla sanguinosa guerra in terra irlandese che s’imbatteranno, al rientro in patria, in sgradite sorprese e in pericoli di origine soprannaturale. Nell’ultimo romanzo del ciclo, L’Isola dei Potenti, ai motivi consueti si aggiungono quelli dell’inganno e della beffa – spesso a sfondo sessuale – che introducono una piacevole parentesi comica all’interno di eventi tragici. La magia è il denominatore comune di ogni episodio. Pagina dopo pagina si susseguono a ritmo incalzante eventi prodigiosi (incantesimi, maledizioni, metamorfosi di uomini in animali) e incontri con creature fiabesche (folletti, mostri, principi di mondi ultraterreni). Il confine fra il mondo sensibile e l’aldilà è labile: i personaggi nascono, muoiono, rinascono con altre sembianze, si trasformano per poter compiere una missione o vengono trasformati contro la loro volontà per vendetta. La morte peraltro non è l’unico mezzo per giungere nel regno oltremondano: esistono porte di comunicazione tra i mondi che consentono agli eroi della saga di conoscere anzitempo i segreti dell’aldilà. Sortilegi, storie d’amore, battaglie e gesta eroiche si intrecciano armoniosamente in leggende senza età che Evangeline Walton ha saputo preservare dall’usura del tempo.

Commenti