"Meglio sole che nuvole. Leggere Ovidio a Miami" è il romanzo della scrittrice Jane Alison in cui la protagonista è una donna che vuole dare un taglio alle delusioni amorose: non più giovane e stufa di soffrire, J cerca riparo a Miami, in compagnia di un gatto e un'anatra...

“Devo veramente darci un taglio”, si dice J, protagonista di Meglio sole che nuvole. Leggere Ovidio a Miami (NN Editore, traduzione di Laura Noulian), romanzo di Jane Alison. È una dichiarazione d’intenti, ma anche una promessa: dopo “decenni di comico disastro”, la protagonista si rivolge a se stessa con un piglio a metà strada tra la determinazione testarda e la disperazione esasperata, capisce di dover “darci un taglio” a seguito dell’ennesima delusione amorosa e si ripromette di non cascarci più. Potrebbe suonare come una promessa, una di quelle facili a farsi e difficili a mantenersi, ma allo stesso tempo suona quasi come una profezia, di quelle dei miti greci che, alla fin fine, tendono ad avverarsi proprio quando si cerca di evitarle a ogni costo.

Meglio sole che nuvole. Leggere Ovidio a Miami Jane Alison NN Editore copertina

Per J, quella promessa, sarà l’inizio di un percorso doloroso e necessario, che le permetterà di lasciarsi alle spalle il matrimonio e le delusioni sentimentali: non più giovane, la protagonista si stabilisce in una Miami colorata e pittoresca, dove si prende cura di un gatto e un’anatra piuttosto malandati, nel tentativo di insegnare a se stessa a non subire la solitudine. Lo sfondo stupefacente e a tratti onirico della città diventa il palcoscenico delle straordinarie mutazioni delle Metamorfosi di Ovidio: J impiega le proprie giornate traducendo dal latino gli amori ostacolati o non corrisposti che portano alla trasformazione di belle fanciulle in piante e animali. Una ruotine che verrà spezzata da un inaspettato cambiamento nella vita del suo palazzo.

Nata a Canberra e cresciuta negli Stati Uniti, Jane Alison scrive per quei lettori che cercano la poesia nelle piccole cose quotidiane: attraverso gli insegnamenti di uno scrittore antico, la scrittrice, insegnante di scrittura creativa, guida la sua protagonista alla scoperta di una serenità nuova, quieta e salda, di chi ha imparato a camminare con le proprie gambe.

Commenti