Ha aperto a Barcellona una nuova libreria: "La Piccola", che ha come scopo la diffusione della letteratura e della cultura italiana attraverso classici (e non solo) in lingua originale e traduzioni in spagnolo e catalano - La storia

Come racconta il Giornale della Libreria, ha da poco aperto a Barcellona la libreria La Piccola, un negozio generalista che ha un occhio particolare per la diffusione della cultura e della letteratura italiana, in lingua originale o tradotta in lingua catalana e spagnolo.

La libraia, Alexandra Benvenuti Colominas, ha frequentato il corso post laurea per librai dell’università catalana, e non è nuova alla lingua e alla cultura italiana: ha una specializzazione in Storia dell’Arte conseguita proprio all’Università degli Studi di Milano.

la piccola

L’immagine è tratta dal sito della libreria

Tra l’altro, La Piccola nasce nel distretto Sarrià-Sant Gervasi, che ospita la più grande comunità italiana a Barcellona, a pochi passi dalla sede della scuola primaria e secondaria di primo grado dell’Istituto italiano statale di Barcellona.

Protagonisti di questa libreria di quartiere sono i grandi autori italiani, come Dante, Petrarca e Boccaccio, e gli autori classici della contemporaneità, come Natalia Ginzburg, Italo Calvino e Elsa Morante. Non manca comunque un’attenzione alle novità editoriali italiane e alle rispettive traduzioni.

Sezione speciale della libreria è La Piccola dei piccoli, dedicata alla letteratura infantile, agli album illustrati e ai giochi educativi.

Commenti