A Monopoli, il 21 e 22 ottobre, appuntamento con l'assemblea nazionale delle librerie indipendenti per ragazzi - Il programma e i protagonisti

L’assemblea nazionale delle librerie indipendenti per ragazzi si tiene a Monopoli, in Puglia, nella Biblioteca civica, che riapre i battenti dopo un restauro che la restituisce alla città. L’occasione pugliese, come spiega il comunicato, vede insieme tante realtà, ed è stata pensata come un momento  di incontro e confronto fra persone che lavorano attorno al  mondo del libro per ragazzi, editori, scrittori, librai, bibliotecari, associazioni, istituzioni e anche un  pubblico di insegnanti, riuniti per confrontarsi  in maniera strategica su come far fiorire il mercato culturale dei  libri per ragazzi.

librerie per ragazzi

Ad aprire i lavori di sabato Antonella Agnoli, che ha avuto un ruolo decisivo nella riapertura della biblioteca civica. A seguire interventi di Beatrice Fini, responsabile AIE ragazzi, Elena Giacomin, comitato di gestione ALIR, Grazia Gotti, Accademia Drosselmeier, Elena Pasoli, Bologna Children’s Book Fair, Silvana Sola, Ibby Italia, Filomena Tancredi, AIB Puglia, Rosaria Punzi, Lapis edizioni, Enrico Racca, del settore Ragazzi del gruppo Mondadori, Mariella Fusillo, comitato di gestione ALIR per la presentazione della situazione pugliese. A chiudere la mattinata l’intervento dell’onorevole Sandra Zampa, firmataria della proposta di legge “Norme per la promozione della lettura nell’infanzia e nell’adolescenza e istituzione della Giornata nazionale della promozione della lettura e della Settimana nazionale del libro nelle scuole”.

Il pomeriggio di sabato è dedicato alle esperienze dei librai ALIR, Librerie, festival, formazione, scuole: Bufò, Controvento, Cuccumeo, Giannino Stoppani, La casa sull’albero,  Le storie nuove, Libriparlanti, Madamadorè, Minopolis, Pel di carota, Radice-Labirinto, Storie a colori,  365 storie. A chiudere il pomeriggio gli interventi di due festival pugliesi: Picturebookfestival e Lector in fabula.

Scrivere, illustrare, studiare, pubblicare libri per ragazzi, il titolo del tavolo di domenica mattina. Interverranno Stefania Camilli, Vanvere edizioni, Vittoria Facchini, illustratrice, Chiara Lorenzoni, scrittrice, Marcella Terrusi, studiosa.

Nel pomeriggio di domenica lavori a porte chiuse per i librai dell’Associazione. “Intento dell’associazione è creare un’occasione in cui le maestranze che ruotano intorno ai libri per bambini e per ragazzi si confrontino in maniera strategica su come far fiorire questo mercato. Una pluralità di punti di vista per cercare di rispondere collettivamente alle sfide complesse che si trovano ad affrontare ogni giorno, non solo i  librai, ma tutte le componenti della filiera del libro”.

 

 

Commenti