Leggere libri cartacei (meglio se illustrati) ai bambini, stando a una ricerca, favorirebbe il legame genitore-figlio. Ecco perché...

Secondo uno studio dell’Università del Sussex, leggere dei libri (cartacei) favorirebbe il legame genitore-figlio. Come riporta Bustle, la lettura di libri cartonati – magari corredati da tante belle immagini da osservare e commentare insieme – aiuterebbe a rendere il rapporto con i propri figli più affettuoso e caloroso.


LEGGI ANCHE – Sull’importanza di parlare con i figli di libri e di storie 

Al contrario degli ebook, che comportano una lettura più fredda e distaccata, l’utilizzo di libri fisici stimolerebbe nei bambini un maggior numero di interazioni positive: “Più risa, più sorrisi, più dimostrazioni d’affetto”, spiega Nicola Yuill, professore di psicologia e uno dei promotori dello studio condotto dall’università.


LEGGI ANCHE – Scuola: ci sono genitori e genitori

L’esperimento si è basato sull’osservazione di 24 madri inglesi intente a leggere un libro (alcuni in formato cartaceo, altri in ebook) ai loro bambini di età compresa tra i 7 e i 9 anni: sotto esame è stata posta non solo l’interazione tra mamma e figlio, ma anche la comprensione da parte del bambino del materiale letto. Anche se i risultati dimostrano come la comprensione e la memoria dei contenuti sia la stessa da parte del bambino indipendentemente dallo strumento utilizzato – libro o ebook -, la reazione e il coinvolgimento emotivo dei figli sembra essere di maggior tenore nel caso in cui ad essere letto sia un testo fisico.


LEGGI ANCHE – Leggere storie ad alta voce ai bambini fa bene anche agli adulti: alcuni consigli 

In ogni caso, sebbene non ci sia consenso unanime sui risultati tra gli studiosi della materia, gli studi condotti dall’Università del Sussex sembrano comunque dare un messaggio chiaro ai genitori di tutto il mondo: per essere una buona mamma o un buon papà è importante passare del tempo di qualità con i propri bambini, per esempio leggendo loro un bel libro.


LEGGI ANCHE – Perché leggere storie di paura ai bambini fa bene

Commenti