Vince l’edizione 2018 della Classifica di qualità de La Lettura lo spagnolo Javier Marías. Secondo Paolo Giordano, terzo Antonio Scurati - I particolari

Torna anche quest’anno la Classifica di qualità de La Lettura (il settimanale culturale del Corriere della Sera), giunta alla settima edizione.

I 311 giurati hanno votato 475 titoli. Vince l’edizione 2018 lo spagnolo Javier Marías, 284 punti per il romanzo Berta Isla (Einaudi, tradotto da Maria Nicola). Secondo Paolo Giordano con Divorare il cielo (Einaudi), terzo Antonio Scurati con M. Il figlio del secolo (Bompiani).

Vince invece la Classifica dei traduttori Lorenzo Flabbi, per la sua traduzione del romanzo Una donna di Annie Ernaux, edito da L’orma.

La top ten completa (cinque uomini e cinque donne) sarà resa nota sul nuovo numero de La Lettura.

Lo scorso anno aveva vinto Richard Ford, nel 2016 Jonathan Safran Foer, nel 2015 Claudio Magris, nel 2014 Donna Tartt, nel 2013 Joël Dicker e nel 2012 Emmanuel Carrère.

 

Commenti