Fino al 3 settembre a Roma, nei Giardini di Castel S. Angelo, in programma "Letture d’Estate lungo il Fiume e tra gli alberi" - Ecco i protagonisti

Torna dal 27 luglio al 3 settembre , nei Giardini di Castel Sant’Angelo, “Letture d’Estate lungo il Fiume e tra gli alberi”, l’iniziativa realizzata dalla Federazione In-vito alla Lettura. Vincitrice dell’avviso pubblico Estate Romana per il triennio 2017/2019, la manifestazione (completamente autofinanziata e gratuita), dal 1986, come spiega un comunicato, “promuove i libri e la lettura”.

L’edizione 2017 di Letture d’Estate vedrà la partecipazione di sette librerie romane: Altroquando, AsSaggi, A Tutto Libro, Git Mondadori, I Trape-zisti, Libri a Mollo e OttimoMassimo, la furgolibreria per bambini, ognuna con la propria isola a creare una libreria a cielo aperto.

Il tema conduttore, così come ideato del direttore artistico Lucio Villani, è la narrazione. La passeggiata nei Giardini ospiterà migliaia di libri e decine di autori nel ricco programma curato da Margherita Schirmacher. Ma anche una saletta cinema, due piccoli punti ristoro, biliardini, ping pong, dama, scacchi, risiko.

Letturedestate2017cover

A Letture d’Estate si susseguiranno quasi un centinaio di eventi, in cui, ad esempio, la “narrazione” è intesa come quella del fumetto, con ospite Filippo Scozzari; del rap, con ospite Amir Issa; della divinazione – chi meglio di Simon&The Stars per parlarne; la narrazione si farà politica con Roberto Ippolito e bellissima con Massimo Cuomo. Si narrerà di storie di divorzi con stile assieme a Diego De Silva, di baci con Roberto Emanuelli, di esistenze sulle anse dei fiumi col finalista al premio Strega 2017 Matteo Nucci, di ragazze alessitimiche con Roberto Venturini, di punti esclamativi con Massimo Arcangeli, di Pulcinella con Massimiliano Torre. Di Calvino, con Giorgio Biferali. Ma anche della AS Roma, con Andrea Cardoni.

I visitatori potranno incontrare autori alla loro opera prima: per esempio Filippo Nicosia, Anna Dato, candidata al Premio Strega 2017, Valerio Callieri, vincitore del Premio Italo Calvino 2017, Mariano Sabatini, Premio Flaiano Opera Prima 2017.

Protagoniste anche scrittrici contemporanee come Loredana Lipperini, Chiara Marchelli, Carla Vistarini, Gaia Servadio, Livia Aymonino, Domitilla Calamai, Sandra Petrignani e Gaja Lombardi Cenciarelli, che parlerà di Margaret Atwood.

Un romanzo cult come Piccole donne sarà raccontato  da Ilaria Gaspari, mentre Rosanna Vano farà rivivere il mondo di Jane Austen.

Tra gli altri, ci sarà anche il “Bibliopatologo” di Internazionale.it Guido Vitiello; inoltre, live painting con Sergio Algozzino e Simona Binni, disegnatori dell’editore Tunuè. E “Cosa hai letto d’estate?”, domanderà Paolo Di Paolo agli studenti, in un incontro che avverrà poco prima della riapertura delle scuole.

Come spiega il comunicato di presentazione, Letture d’Estate è da sempre al fianco di Peter Pan Onlus, impegnata dal 1994 nel sostegno e nell’accoglienza delle famiglie dei bambini provenienti da tutta Italia e dal resto del mondo, ricoverati nei reparti onco-ematologici del Bambino Gesù e del Policlinico Umberto I. La raccolta fondi sarà attiva – anche con i tornei dell’amplissima Area Giochi – per tutta la durata della manifestazione.

Il programma completo degli incontri sul sito ufficiale.

Commenti