Nasce LiberPop, "una libreria di tutti e di tutte", il primo negozio di libri ad azionariato popolare di Firenze - I dettagli

LiberPop è “una libreria di tutti e di tutte”, ed è, come racconta Repubblica, il primo negozio di libri ad azionariato popolare di Firenze. “Gli spazi sono quelli della Nardini, il bookstore della casa editrice specializzata in restauro e beni culturali, aperto sette anni fa nel complesso delle Murate e ad un passo dalla chiusura”, si legge. Poi l’idea di far gestire la libreria a una neonata associazione senza scopo di lucro, LiberPop. Come spiega sempre Repubblica, il 51% degli introiti non proverrà dalla vendita di libri, ma dal tesseramento.

Tanti gli appuntamenti in programma: spazio, ad esempio, al “corso di italiano per immigrati ed ex detenuti, a quello sul diritto d’autore e sul ciclo di produzione editoriale, passando per lo yoga…”. Si spiega inoltre che “sarà attivato il meccanismo del reso e dell’usato, con la possibilità di riportare in libreria volumi già letti in cambio di uno sconto del 15%, rivenduti poi con un ribasso del 50%”.

Commenti