Nata nel 2010 dalla passione di Alice Della Puppa, e ben presto diventata un punto di riferimento per la provincia di Pordenone, la libreria Baobab ha vinto l'ambito premio Gianna e Roberto Denti 2017 alla migliore libreria per bambini e ragazzi dell'anno, nell'ambito dei premi Andersen...

Nata nel 2010 dalla passione di Alice Della Puppa, e ben presto diventata un punto di riferimento per la provincia di Pordenone, la libreria Baobab di Porcia, nella provincia friulana, ha vinto l’ambito premio Gianna e Roberto Denti alla migliore libreria per bambini e ragazzi dell’anno, nell’ambito dei premi Andersen.

Come si spiega sul sito, “chi entra al Baobab, sa che troverà oltre alla disponibilità di tanti libri anche un ambiente confortevole, il piacere di un sorriso e di una chiacchierata. La possibilità di sedersi in poltrona per scegliere con calma i libri più adatti. Un ambiente a misura di famiglia e di bambini, dove anche l’amante della riservatezza si troverà a suo agio”.

Tra gli scaffali si trovano anche giochi, libri per adulti, testi per aiutare i genitori e gli insegnanti, parascolastica, libri in lingua, albi illustrati e, ovviamente, tanti volumi per bambini e ragazzi.

baobab

Non solo: la Baobab, che fa parte “Coordinamento delle librerie dei ragazzi”, organizza momenti di formazione per adulti (insegnanti e non) sia presso la sua sedesia presso scuole, biblioteche ed enti.

IL PREMIO

Come spiega un comunicato, il premio seleziona ogni anno la migliore fra le librerie per bambini e ragazzi e nasce sia per sottolineare il ruolo e il valore di questi fondamentali presidi di cultura sul territorio, sia per ricordare la figura e l’impegno di Roberto Denti (1924-2013) giornalista, scrittore e soprattutto, fondatore, insieme a Gianna Vitali (1943-2016), della storica Libreria dei Ragazzi di Milano. Della giuria del premio fanno parte gli editori per Ragazzi di AIE e la direzione della rivista Andersen.

La libreria Baobab è stata scelta con queste motivazioni: “Per aver saputo consolidare in meno di un decennio l’incontro tra competenza, brio e dinamicità, costruendo una professionalità determinata ad offrire uno spettro di proposte ampie non solo nella composizione degli scaffali ma anche nell’offerta culturale più vasta sui temi della lettura, dell’educazione, dell’accessibilità. Per il costante dialogo avviato con il territorio, attraverso la collaborazione con scuole, biblioteche, associazioni e festival nell’organizzazione di eventi e iniziative per la promozione e l’educazione alla lettura. Per la vivacità, l’entusiasmo e per il sempre evidente e manifesto piacere della condivisione”.

“La libreria Baobab è uno spazio pensato per bambini, ragazzi e le loro famiglie”, ha sottolineato Francesca Archinto, coordinatrice del Gruppo Ragazzi di AIE, “attorno al quale si è generato un sistema virtuoso di cultura e promozione alla lettura. Le libraie Alice Della Puppa, Mariapia De Conto e Elena Pavan sono diventate un punto di riferimento e riescono a trasmettere così tanta passione che il loro modello è per noi uno stimolo. Infatti con questo premio noi editori ci impegniamo ogni anno a sostenere le attività della libreria vincitrice proponendo autori, illustratori, mostre, laboratori per dimostrare l’importanza della sinergia tra librerie ed editori”.

Commenti