"Tre anni fa abbiamo avviato un progetto coraggioso ma rischioso: aprire una libreria indipendente e generalista, collegata al nostro marchio, nell’Oltrarno fiorentino...". La Clichy annuncia la chiusura. E oltre a tante testimonianze di affetto arriva una telefonata che lascia senza parole...

“Tre anni fa abbiamo avviato un progetto coraggioso ma rischioso: aprire una libreria indipendente e generalista, collegata al nostro marchio, nell’Oltrarno fiorentino, per provare a creare sul territorio qualcosa che ancora non c’era. Pensavamo a una libreria che fosse anche bottega culturale, presidio e ritrovo, strumento di incontro e di confronto. Oggi, tre anni dopo, quel progetto si interrompe: forse non era solo il momento giusto, chissà. Ma si interrompe solo per lasciare in eredità energie rinnovate a quello che è sempre stato il nostro progetto principale: portare avanti la nostra idea di editoria, le nostre collane, i nostri autori e il rapporto che, negli anni, abbiamo costruito con tutti voi. La libreria Clichy chiude, ma Clichy è viva più che mai e ha un sacco di novità in serbo”. Via Facebook arriva una brutta notizia da Firenze, dove la libreria legata alla casa editrice annuncia l’imminente chiusura.

Leggi anche

Passano pochi giorni, e arriva sempre via Facebook una seconda brutta notizia, comunicata in un post che lascia senza parole dalla stessa libreria: “No, non è uno scherzo. Dopo numerosissime testimonianze di affetto e sostegno di cui siamo davvero grati, che ci commuovono anche un po’ e che ci stanno aiutando ad affrontare questo momento, oggi abbiamo ricevuto una telefonata – da numero privato a numero fisso della libreria – che ci ha molto scossi e abbiamo pensato che fosse giusto renderla nota:

– Libreria Clichy, buonasera
– Buonasera, è vero che chiudete la libreria?
– Purtroppo sì.
– Fate sconti?
– Dai primi di luglio faremo la svendita con sconti
– Avete dei libri LGBT?
– Si, ma al momento non è rimasto moltissimo.
– Ma li avete avuti?
– Sì certo.
– Bene allora sono proprio contento che chiudiate, ve lo meritate!
– …

 

 

Commenti