Ci sono titoli che esistono solo in mondi narrativi: sarà capitato anche a voi, leggendo un romanzo o guardando un film o una serie tv, di imbattervi in "libri fittizi". Non sempre però sono destinati a restare tali: infatti, a partire da J. K. Rowling, non mancano gli esempi di volumi di questo genere che sono diventati reali...

Sarà capitato almeno una volta anche a voi, guardando un film, o una serie tv, ma anche leggendo un romanzo, di imbattervi in un libro che non esiste. Un volume, magari anche molto amato dal protagonista, che però non è altro che un’invenzione. Un libro fittizio, insomma, che esiste solo nell’universo della narrazione.

Tuttavia, ci sono anche libri fittizi che sono diventati reali.

Uno degli esempi più famosi è la serie di volumi pubblicati da J. K. Rowling, la creatrice di Harry Potter: ben tre fra manuali e testi fondamentali per i maghi. E da alcuni anni disponibili anche per i lettori “babbani”, curiosi di scoprire il mondo della magia, grazie all’edizione italiana di Salani: dalla guida Gli animali fantastici: dove trovarli, immancabile nella casa di un mago, fino a Il Quidditch attraverso i secoli, manuale sullo sport amato da Harry Potter e dai suoi amici. Senza dimenticare Le fiabe di Beda il Bardo, un classico della tradizione.

Di tutt’altro genere è Snow Falling, il romanzo rosa di Jane Gloriana Villanueva, in cui l’autrice racconta la sua storia d’amore con il marito, recentemente scomparso. Ma ha qualcosa in comune con i libri che abbiamo citato finora: anche questo è un titolo che, prima di essere realmente pubblicato, esisteva solo in un mondo fittizio. Quello della serie tv Jane the Virgin. Nella fiction, infatti, la protagonista (interpretata da Gina Rodríguez, nella foto in apertura all’articolo, ndr), da poco rimasta vedova, riceve un’offerta da un editore e decide così di pubblicare l’opera. Da qualche settimana, anche nel mondo reale i fan della serie tv possono acquistare il romanzo – scritto in realtà dall’autrice di romanzi rosa Caridad Pineiro e pubblicato da Adams Media, del gruppo Simon & Schuster.

libri fittizi

Sempre da una serie tv, la celeberrima Twin Peaks, è nato Il diario segreto di Laura Palmer, scritto da Jennifer Lynch (la figlia di David, co-creatore del serial) e balzato in testa alle classifiche dei libri più venduti negli Usa nell’ottobre 1990, data della sua uscita. Gli spettatori fino ad allora avevano visto sullo schermo una sola pagina del diario della giovane trovata senza vita: quella datata 22-23 febbraio, il giorno del suo decesso. In libreria, invece, è disponibile la storia di Laura Palmer dal 22 luglio 1984, giorno del suo dodicesimo compleanno, fino alla sua morte. L’edizione italiana era stata curata da Mondadori. Il volume è stato ripubblicato, per i lettori statunitensi, nel 2011. E da maggio 2017 è disponibile anche in formato audiolibro in inglese.

libri fittizi

Chissà se un giorno saranno disponibili anche altri libri fittizi, come La guida galattica per autostoppisti, presente nell’omonimo romanzo fantascientifico di Douglas Adams, un’enciclopedia “depositaria di tutto il sapere e di tutta la scienza”.

(Visited 317 times, 317 visits today)

Commenti