il libro

La Repubblica di Platone

Acquista
"Un colpo da maestro. Chi non sa nulla dell’opera originale leggerà questa come fonte primaria, una fonte appassionante che “mette in scena” in modo molto contemporaneo le questioni chiave della filosofia: la giustizia, l’educazione, l’arte, l’amore, la genesi della società e dello Stato."
Libération
"Mettendo sullo stesso piano mondo antico e mondo contemporaneo, Badiou fa risaltare l’eternità e l’universalità del testo di Platone."
Le Monde
"Leggere la versione di Badiou della Repubblica è pura gioia."
Marianne

Né traduzione o parodia, né commento o rilettura filologica, La Repubblica di Platone "di" Badiou si accinge a diventare l’opera filosofica più singolare del XXI secolo. Un genere letterario a sé stante e tanto più stupefacente quanto non è del tutto chiaro chi ne sia l’autore: il fondatore della filosofia, il greco Platone, o quello che, secondo molti, è il più importante pensatore vivente, il francese Alain Badiou?
I personaggi sono Socrate e i suoi allievi, ma tra questi spunta una donna. Lo stile è quello del dialogo, ma il lettore è afferrato da una prosa che attinge a piene mani da un’incalzante oralità. I problemi sono quelli della giustizia e della costituzione politica, ed ecco allora che si parla di corruzione dilagante e sovranità del denaro. Resta la tensione socratica con Omero ed Eraclito, ma la poesia viene riscattata da Mallarmé e il molteplice da Deleuze. I concetti, le domande, i nodi problematici è l’eternità dell’opera di Platone a porli. Ma sono la vivacità e l’audacia del pensiero di Alain Badiou a declinarli nella nostra condizione contemporanea, a farli vibrare in un testo che ricolloca l’opinione nel contesto delle società mediatiche, il mito della caverna nell’odierna schiavitù dell’effimero, Dio nell’alterità, la filosofia in un gesto di combattimento. Nella società giusta qui ridisegnata, dove a governare sono di nuovo i filosofi, e dove tutti nessuno escluso saranno filosofi, a dischiudersi non è solo la possibilità di una «vera politica» ma una via di accesso all’assoluto.
Titolo
La Repubblica di Platone
ISBN
9788868335113
Autore
Collana
Casa Editrice
PONTE ALLE GRAZIE
Dettagli
432 pagine, Brossura
Prezzo di questa edizione cartacea

Citazioni più amate

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
Lo splendore del nero

Lo splendore del nero

A. Badiou

Chi, durante l’infanzia, non ha fatto l’esperienza spaventosa di avanza­re a tastoni nella notte nera? Alain Badiou,…

LA VERA VITA

LA VERA VITA

A. Badiou

Che cos’è la giovinezza? Che cosa è stata per le innumerevoli generazioni che ci hanno preceduto? E che cosa significa essere…

La Repubblica di Platone

La Repubblica di Platone

A. Badiou

"Un colpo da maestro. Chi non sa nulla dell’opera originale leggerà questa come fonte primaria, una fonte appassionante che…

Il risveglio della storia

Il risveglio della storia

A. Badiou

Bancari, «tecnici», industriali, opinionisti sono concordi nel dirci che dobbiamo cambiare. Dobbiamo cambiare il nostro modo…

La Repubblica di Platone

La Repubblica di Platone

A. Badiou

"Un colpo da maestro. Chi non sa nulla dell’opera originale leggerà questa come fonte primaria, una fonte appassionante che…

DISPONIBILE A MILANO
IN LIBRERIE ADERENTI AL SERVIZIO LIBRICITY

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.

Quali sono i libri che ti emozionano?

Rimani sempre aggiornato
sulle ultime uscite dei tuoi generi preferiti.

Iscriviti alla newsletter personalizzata