Apollofane e il reduce di guerra

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

Nell’estate del 323 a.C. la notizia della morte di Alessandro Magno scuote la Grecia: per la patria della democrazia, la sua scomparsa significa la possibilità di liberarsi finalmente dal giogo macedone. Negli stessi giorni fa il suo ritorno in città anche Sostrato, eroico guerriero, amico di infanzia del narratore, il mercante Apollofane. Sostrato, finalmente ricco grazie ai bottini di guerra, sta per sposare la sua amata Criside, e invita l’amico a un simposio per dare l’addio al celibato. A interrompere la festa è l’arrivo di un giovane mendicante in cerca di ospitalità, che viene accolto – secondo il costume – come un segno degli dèi. Ma la mattina dopo, al termine dei bagordi, il ragazzo viene trovato morto nella stanza di Sostrato. Come se non bastasse, sono sparite le borse e i soldi degli ospiti. Chi l’ha ucciso? E perché proprio in casa di Sostrato, dove si stava tenendo un convivio festoso? Tra fughe romanzesche, improbabili nascondigli, la scomparsa di un misterioso anello, assemblee cittadine e attentati sventati si dipana una trama fitta di intrighi e menzogne che tracciano il percorso tortuoso che Apollofane, sostenuto dal suo intuito e dal favore della dea Atena, deve intraprendere, alla ricerca della verità.

  • ISBN: 8897148042
  • Casa Editrice: IoScrittore
  • Pagine: 236

Dove trovarlo

€3,99

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Il Libraio per te

Scopri i nostri suggerimenti di lettura

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai