il libro

La ragazza con le parole in tasca

Acquista
Una vera boccata d’aria fresca! Finalmente una storia di giovani – non solo per giovani – intelligente e non convenzionale.
Alessia Gazzola
Una protagonista speciale che insegue il sogno del giornalismo.
F

Solo credere in sé stessi porta davvero lontano.

«Anche ora che, come allora, mi sento affaticata, indecisa, dubbiosa, ho sempre dentro di me quella certezza che ho acquisito da piccola, quella libertà di scegliere ogni giorno le cose che mi fanno felice. Alcune non mi sono chiarissime, scompaiono e poi riappaiono ma una, di sicuro, c’è sempre. Scrivere. Trovate ciò che vi rende felici, nonostante tutto, in maniera incrollabile, e seguitelo.»

Andrea è sempre più vicina al suo sogno. Il secondo anno al Longjoy College, una delle scuole di giornalismo più prestigiose al mondo, sta per iniziare e non riesce ancora a credere di aver avuto una simile opportunità. Eppure, quando varca la soglia dell’antico edificio lasciandosi alle spalle i canali e le calli di Venezia, capisce che per lei sarà ancora più dura. Per lei che è lì solo grazie a una borsa di studio che deve mantenere a tutti i costi. Per lei così impacciata e introversa. Per lei che è cresciuta con i libri come unici compagni. Ma ora non è più sola ad affrontare la vita del college, perché è entrata a far parte di uno strambo gruppo di amici: la cinica Marilyn, il dolce Andre, l’irrefrenabile Uno e, soprattutto, il misterioso Joker, che l’ha conquistata al primo sguardo. Ma non sempre è sufficiente. Andrea è bravissima nello studio, meno a difendersi dagli attacchi di chi ha intuito il suo talento e vuole metterle i bastoni tra le ruote. Perché solo il primo del corso avrà le occasioni migliori. Una competizione che Andrea è pronta ad affrontare perché la sua passione per la scrittura è profonda e viene da molto lontano. Da quando era bambina e la madre, che ora non c’è più, le ha strappato una promessa e affidato una pesante eredità: diventare una giornalista come lei. Nient’altro conta per Andrea. Non importa se Zen, il nuovo studente appena arrivato, è così simile a lei e così affascinante da farle perdere per un attimo la rotta che la porta a Joker. Non importa se la scuola vuole imporle scelte che non condivide. Lei ha un obiettivo chiaro in mente e un’arma infallibile per raggiungerlo: le parole. La capacità di raccontare la realtà con la scrittura. Deve solo capire che la vita è fatta di scelte, e che più si cresce più esse diventano difficili.
Anna Dalton ha sorpreso i librai e i lettori con il suo esordio bestseller. Ora torna con un seguito tanto atteso. In una Venezia magica, ricca di saperi e antiche tradizioni, una storia che celebra la forza dei desideri, l’importanza dell’amicizia, la magia dell’amore e il valore delle proprie radici.


Titolo
La ragazza con le parole in tasca
ISBN
9788811603078
Autore
Collana
Casa Editrice
GARZANTI
Dettagli
368 pagine, Brossura
Prezzo di questa edizione cartacea

Citazioni più amate

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
L’apprendista geniale

L’apprendista geniale

A. Dalton

Non abbandonare mai i tuoi sogni.Andrea attraversa il cancello del college di corsa, mentre il panorama di Venezia si…

L’apprendista geniale

L’apprendista geniale

A. Dalton

Non abbandonare mai i tuoi sogniVerificai con la mano di avere in tasca il mio biglietto portafortuna. “Scrivi,…

La ragazza con le parole in tasca

La ragazza con le parole i…

A. Dalton

Solo credere in sé stessi porta davvero lontano.«Anche ora che, come allora, mi sento affaticata, indecisa, dubbiosa,

recensioni

  • Da ely101

    Andrea Doyle ha una sola sicura in testa, sa che farà la giornalista. Fin da piccolissima è sempre stata attratta dalla carta stampata e per il giornale che dirigeva la madre Scrivere per lei è sempre stato più facile che comunicare, ed ora il suo sogno si sta avverando grazie alla borsa di studio che la porta a studiare al rinomato istituto Longjoy di Venezia per il secondo anno. Li finalmente si riunisce al suo gruppo di amici, il compagno di stanza Uno, e poi ci sono Marilyn ed Andre, ma soprattutto c'è lui, Jocker, il fantastico ragazzo con i capelli verdi che alla fine del primo anno had8mostrato di tenere a lei, si sono sentiti per tutta l’estate e finalmente ora sono riuniti e possono stare insieme. Si, finalmente, ma il destino non è dalla loro parte ed in mezzo ci di mette Zen, appena arrivato all'istituto e da subito interessato ad Andrea, e pure lei, più confusa che mai vista la scarsa attitudine ai rapporti sentimentali, si trova interessata a lui. Ma Jocker? Jocker fa quello che gli riesce meglio, chiudersi in se stesso, e senza comunicare con Andrea i due non riusciranno mai non solo a chiarirsi ma nemmeno a restare amici. L'anno procede, Andrea per mantenersi insegna inglese in una classe di bambini, proprio lei che è anziana dentro e si trova bene in compagnia di amici della terza età. Ma la cosa importante è studiare, studiare sempre, per raggiungere la qualifica di giornalista che la porterà a coronare il suo sogno proprio come aveva promesso alla madre. Anche se per farlo deve lavorare sodo, anche se deve imparare ad utilizzare la tecnologia, cosa a lei completamente sconosciuta, anche se deve lavorare in coppia con l'odiata Barbie. L' importante è scrivere, scrivere, scrivere. Ma il suo sogno rischia di venire infranto quando suo padre, la persona a cui più tiene al mondo, ha bisogno di lei. Seguendo Andrea Doyle si viene catapultati in una realtà parallela dove i sentimenti sono il punto forte. Amicizia, Amore, Giustizia, Orgoglio, Desiderio, Coraggio, Tenacia … sono loro i veri protagonisti. Il libro, anche se con la leggerezza e le maniere impacciate di Andrea, toccano temi importanti ed attuali come la perdita di un genitore, il bisogno di mantenersi da soli, l'immigrazione fino ad arrivare al razzismo. Temi seri ed importanti che grazie alla protagonista hanno il giusto rilievo ma non rendono affatto cupo il libro, anzi proprio grazie al sarcasmo della nostra amica si vede sempre uno spiraglio di speranza. Come il primo libro, anche questo ho divorato ed amato La narrazione è strutturata in modo impeccabile e delizioso, i personaggi sono descritti benissimo nelle loro complessità e le ambientazioni sono talmente dettagliate da essere vivide durante tutta la lettura . I fatti spazio temporali sono ben delineati e rendono la lettura agevole e scorrevole Ora non vedo l’ora di leggere il successivo romanzo, sicura che non deluderà le mie aspettative. Come sempre auguro a tutti voi una buona lettura, ed io vi do appuntamento alla prossima recensione librosa.

goodreads

Qui potrai visualizzare le recensioni di GoodReads.

DISPONIBILE A MILANO
IN LIBRERIE ADERENTI AL SERVIZIO LIBRICITY

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.

Quali sono i libri che ti emozionano?

Rimani sempre aggiornato
sulle ultime uscite dei tuoi generi preferiti.

Iscriviti alla newsletter personalizzata