copertina I conti senza l'oste

I conti senza l'oste

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

I testi raccolti nel volume sono stati scritti fra il 1980 e il 1996. In questo arco di tempo il paese ha visto consumarsi l'esperienza dei governi di centro-sinistra, cadere una classe politica che aveva governato per quasi mezzo secolo, avviare i primi, malcerti tentativi di governi dell'alternanza...L'insieme di questi eventi e le vicende economiche che li hanno accompagnati sono rispecchiati in articoli e brevi saggi scritti a caldo per soddisfare le esigenze del commento immediato, eppure legati da un filo coerente in quanto ispirati a convinzioni che si sono protratte e rinsaldate nel corso del tempo. Il libro è diviso in quattro parti. La prima, intitolata "Industria, salari, lavoro", raccoglie testi che in vario modo trattano problemi connessi all'evoluzione della struttura produttiva del paese e a quella, parallela, del mercato del lavoro. La seconda parte, dedicata a "Lira, moneta, finanza", rispecchia gli eventi più significativi che si sono succeduti nel campo della politica monetaria, fino alla svalutazione del 1992, seguita dalla politica di compressione della domanda globale tuttora in corso. Nella terza parte, ove trovano posto scritti sul problema del "Mezzogiorno", si tenta di sbloccare un groviglio di problemi non solo economici ma anche sociali e politici. L' "Appendice" raccoglie alcuni brevi saggi e articoli che introducono in modo accessibile ai più importanti dibattiti teorici in corso.

  • ISBN: 8833910148
  • Casa Editrice: Bollati Boringhieri
  • Pagine: 252

Dove trovarlo

€15,49

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai