il libro

Tanti piccoli fuochi

Acquista
«Chi ha appiccato tanti piccoli fuochi? Leggiamo per scoprirlo, ma a ben guardare siamo noi a stringere la cenere tra le dita».
«The New York Times Book Review»
«Rivelatorio, svela i mille modi in cui il censo, la razza e l’appartenenza si intrecciano con l’identità del singolo».
«Chicago Tribune»
«Una saga suburbana che è un vero page turner».
«The Boston Globe»
«Bello. Una trama complessa e strutturata, personaggi legati da fili invisibili sempre più connessi».
«Los Angeles Times»
«Gli opposti si attraggono e fanno scintille in questo splendido romanzo».
«People Magazine»
«Il ritratto complesso e coinvolgente di una comunità apparentemente perfetta… segreti oscuri gettati alla ribalta in un rogo metaforico e reale».
«Publishers Weekly»
1998, Shaker Heights, Cleveland, Ohio. Una comunità fondata su un insediamento Shaker e popolata da una maggioranza di benintenzionati democratici e abbienti, seguaci, anche se non proprio rigorosi, delle drastiche regole di vita stabilite dai loro predecessori.
E due protagoniste diversissime: Mrs Richardson, quattro figli, perfezionista, impegnata in attività benefiche, ricca, che incarna la filosofia Shaker; Mia, madre single che ha scelto una vita itinerante fatta di lavori saltuari per dedicare tutto il tempo libero alla fotografia artistica, al momento occupata come domestica in casa Richardson in cambio di un piccolo alloggio.
All’inizio troviamo Mrs Richardson in strada, davanti alle rovine fumanti della sua bellissima casa. Qualcuno ha appiccato un piccolo fuoco in ciascuna delle sue stanze perfette.
Il dito della signora punta subito su Izzy, la più piccola dei suoi figli, una pecora nera appena adolescente, ora in fuga per chissà dove.
Anche Mia ha una figlia adolescente, Pearl, che ha fatto amicizia con i ragazzi Richardson, si trova benissimo a Shaker Heights e convince la madre a metter fine al vagabondaggio… Allora come mai quella che dovrebbe essere una svolta decisiva nella vita delle due donne diventa invece un problema, e non solo per loro?
Accade quando una vecchia amica di Elena Richardson adotta una neonata abbandonata da una giovanissima cinese. La madre, clandestina, si pente presto del suo gesto, reclama la piccola, e nasce una battaglia per la custodia che divide l’intera città, con Elena e Mia su due fronti opposti. Nella mente della democratica Mrs Richardson scatta il sospetto che Mia nasconda un passato torbido, ma la sua indagine ossessiva avrà un costo altissimo per tutti.
Lo stile fluido di Celeste Ng viene paragonato dalla critica americana a quello di Elena Ferrante, e la trama è tipica del romanzo popolare: segreti, agnizioni, rivelazioni sorprendenti. E sullo sfondo controversi, attualissimi, problemi sociali: immigrazione, povertà, razza, adozioni, e diffusa ipocrisia, non solo istituzionale.

Titolo
Tanti piccoli fuochi
ISBN
9788833929033
Autore
Collana
Casa Editrice
BOLLATI BORINGHIERI
Dettagli
374 pagine, Brossura
Prezzo di questa edizione cartacea

Citazioni più amate

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
Quello che non ti ho mai detto

Quello che non ti ho mai d…

C. Ng

È una scena che abbiamo visto spesso al cinema e nelle serie TV: la madre apre la porta della camera della figlia e la…

Tanti piccoli fuochi

Tanti piccoli fuochi

C. Ng

1998, Shaker Heights, Cleveland, Ohio. Una comunità fondata su un insediamento Shaker e popolata da una maggioranza di…

recensioni

  • Libro che parte in sordina, e poi prende "fuoco", dal titolo. Mia e la figlia vivono spostandosi di continuo, non sono legate ad un posto né a persone, finché arrivano a Shaker Heights e lì conoscono la famiglia Richardson e la loro vita cambia. Scrittura asciutta e senza tanti fronzoli, in un libro che affronta varie tematiche tra cui il rapporto madre-figlia e su chi sia veramente un genitore, se colui che ti ha messo al mondo, o chi invece ti cresce

  • Il libro si sviluppa intorno ad un pensiero ben preciso: ognuno di noi ha dentro una fiamma. Questa fiamma può essere nascosta, può essere domata, può essere viva e nello stesso morta. Ma ci sono alcune fiamme che nascono con la voglia di diventare fuoco vivo ed è il caso di Mia, la protagonista del libro, che lascia tracce della sua fiamma all'interno delle sue fotografie che, a loro volta, alimentano le fiamme delle altre persone. Il suo arrivo in una cittadina tranquilla sconvolgerà una famiglia dove le fiamme non sono di casa, o almeno è questo quello che raccontano a loro stessi. Tra misteri, intrighi e verità scoperte, queste fiamme diventeranno tanti piccoli fuochi che poi esploderanno in veri e propri incendi. Libro consigliatissimo.

goodreads

Qui potrai visualizzare le recensioni di GoodReads.

DISPONIBILE A MILANO
IN LIBRERIE ADERENTI AL SERVIZIO LIBRICITY

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.

Quali sono i libri che ti emozionano?

Rimani sempre aggiornato
sulle ultime uscite dei tuoi generi preferiti.

Iscriviti alla newsletter personalizzata