copertina I trovatori

I trovatori

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

Con la poesia dei trovatori si può far nascere la lirica moderna. Ma questa tradizione capitale per la civiltà letteraria occidentale resta ancora curiosamente remota a noi per ragioni varie e complesse: quanto comunemente si scrive o si è scritto sui trovatori sembra destinato a ricadere, inevitabilmente, negli opposti generi critici dello specialismo più esasperato da un lato e della mera divulgazione dall'altro.
Questo libro tenta di percorrere un'altra strada, adottando un taglio fortemente saggistico, ma fornendo al tempo stesso al lettore degli strumenti per una conoscenza non superficiale della materia. L'ampia introduzione traccia per sommi capi una storia esterna della lirica provenzale, mentre in ogni capitolo la discussione ruota attorno a una o più poesie (ventiquattro in tutto) riportate pe rintero, tradotte e commentate, che hanno la funzione di mettere chi legge a diretto contatto con la lingua, le strutture formali e i concreti problemi di interpretazione dei testi.
Impostato per tagli sincronici e per nuclei problematici, e con ampie sezioni dedicate alle personalità più importanti, il volume offre uno spaccato complessivo dei due secoli che hanno visto i trovatori protagonisti nelle corti di mezza Europa nel plasmare un gusto letterario e un modello di comportamento di cui ancora possiamo sentirci eredi.

  • ISBN: 8833905098
  • Casa Editrice: Bollati Boringhieri
  • Pagine: 288

Dove trovarlo

€28,00

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai