il libro

Uccidere Hitler

Acquista
«Una solida storia della cospirazione tedesca contro il nazismo. Orbach riesce a unire la ricerca storica e la dinamica narrativa di un thriller… Un libro denso e coinvolgente, uno sguardo a una contronarrazione storica al tempo stesso fondamentale e inquietante».
Kirkus Reviews
«La rivalutazione dei cospiratori antinazisti operata da Danny Orbach è molto innovativa e supera la visione semplicistica dei “Cavalieri senza macchia e senza paura”, va oltre il dibattito moralistico e ripulisce la strada da alcuni errori fatti dalla ricerca tradizionale. Il libro risponde a una domanda fondamentale: cosa significa la storia per noi, lettori e cittadini del XXI secolo?».
Moshe Zimmermann, Professore di Storia, Direttore del Richard Koebner Minerva Center of German History, della Hebrew University of Jerusalem
Questo libro è un nuovo e definitivo studio della cospirazione clandestina antinazista in Germania e dei numerosi tentativi che questa rete di resistenza organizzò nel tempo per assassinare Adolf Hitler. Hitler divenne Cancelliere tedesco nel 1933. Un anno dopo tutti i partiti politici erano stati messi fuori legge, ad eccezione del Partito Nazionalsocialista, la libertà di stampa non era che un lontano ricordo e il potere di Hitler sembrava inattaccabile. Eppure, negli anni successivi, emerse un improbabile gruppo, stranamente assortito, di cospiratori – tra i quali vi erano soldati, insegnanti, politici, diplomatici, teologi, e persino un falegname – che a più riprese tentò con ogni mezzo di mettere fine alla sanguinosa dittatura del Führer. Questo libro racconta la storia drammatica di questi eventi, così nobili, così ingenui, talvolta al limite dell’assurdo e condannati al fallimento. È una storia che a tratti toglie il fiato, mentre l’autore ci fa assistere in diretta a segrete riunioni notturne, profonde crisi di coscienza e duri scontri tra vecchi amici su come e quando abbattere il nazismo, su come progettare ed eseguire un piano omicida nei confronti del dittatore e su cosa fare dopo, in caso di successo. Lo sguardo innovativo di Danny Orbach getta nuova luce su una storia già nota perché si avvale delle sue conoscenze linguistiche, di archivi ancora poco esplorati e di una particolare attenzione rivolta ai metodi dei cospiratori, le loro motivazioni, le paure e le speranze. E analizza con l’occhio dell’uomo di intelligence, oltre che con quello dello storico, la rete clandestina e le sue dinamiche operative. Anche se oggi sappiamo com’è finita la storia, non avevamo finora idea di quanto vicini fossero giunti questi uomini, più e più volte, a un finale alternativo in cui il tiranno veniva abbattuto. Uccidere Hitler cambia radicalmente il nostro sguardo sulla seconda guerra mondiale e illumina di una luce chiara e brillante i suoi giorni più cupi.
Titolo
Uccidere Hitler
ISBN
9788833928012
Autore
Collana
Casa Editrice
BOLLATI BORINGHIERI
Dettagli
420 pagine, Brossura
Prezzo di questa edizione cartacea

Citazioni più amate

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
Uccidere Hitler

Uccidere Hitler

D. Orbach

Questo libro è un nuovo e definitivo studio della cospirazione clandestina antinazista in Germania e dei numerosi tentativi che…

goodreads

Qui potrai visualizzare le recensioni di GoodReads.

DISPONIBILE A MILANO
IN LIBRERIE ADERENTI AL SERVIZIO LIBRICITY

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.

Quali sono i libri che ti emozionano?

Rimani sempre aggiornato
sulle ultime uscite dei tuoi generi preferiti.

Iscriviti alla newsletter personalizzata