copertina Il misticismo greco

Il misticismo greco

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

Nell'assumere a problema storico il misticismo greco come esperienza religiosa "rivoluzionaria", Sabbatucci pone al centro dell'indagine l'orfismo e il pitagorismo che, con la loro mitologia cosmogonica, i loro riti iniziatici, le loro pratiche "trasformanti", il loro stile di vita esoterico e settario (ideale di purezza etica, vegetarianismo, fede nella trasmigrazione delle anime), operano una rottura con il modello mitico-rituale tradizionale.
Tuttavia - spiega Sabbatucci - l'esperienza orfico-pitagorica è solo lo "sviluppo" di un altro misticismo, quello che aveva origine nei misteri di Eleusi. Anche questi, infatti, seppure integrati nella vita religiosa pubblica, hanno un loro potenziale "eversivo" rispetto ai culti ufficiali, collettivi e "politicizzati"; un potenziale che risiede nell'uguaglainza "democratica" di tutti i partecipanti (gli iniziati) alla celebrazione rituale del dramma liturgico incentrato sulla vicenda mitica di Demetra e del rapimento da parte di Plutone di sua figlia Persefone.
Poi, tramontata la parabola della democrazia ateniese, i misteri evolveranno nel segno di una sempre maggiore autonomia, dando vita a una eschaton orientato in senso universalistico, e allora saranno ormai parte di un'altra storia.

  • ISBN: 8833916588
  • Casa Editrice: Bollati Boringhieri
  • Pagine: 286

Dove trovarlo

€15,00

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai