Il regno di Teodorico in Italia. E il suo tempo

Acquistalo

Sinossi

Teodorico, re dei goti, dopo avere sconfitto Odoacre nel 493, si insediò in Italia, un tempo culla e centro dell'Impero romano, che pensò di ricostituire diventandone protettore. Manifestò una profonda ammirazione per la romanità, restaurò insigni monumenti dell'età imperiale e ne fece costruire altri in alcune città da lui predilette. Fu tollerante con tutti i culti, si impegnò a favore del prestigio della Chiesa romana. Ma lasciò che la sua gente agisse con prepotenza contro gli italici, i quali reagirono con diffidenza e avversione verso il di lui e finirono col considerarlo barbaro e crudele perché si era macchiato dell'uccisione di Boezio, di Simmaco e di altri illustri personaggi. Perciò gli italici sperarono nell'intervento dell'imperatore romano d'Oriente, che avrebbe dovuto restaurare l'antico Impero. Di conseguenza, la politica di coesistenza pacifica tra i goti e gli italici perseguita da Teodorico si rivelò un fallimento. Intorno alla figura del re goto sono fiorite numerose leggende, una delle quali è raccontata nel bellissimo componimento di Giosuè Carducci, La leggenda di Teodorico.

  • ISBN: 8889655461
  • Casa Editrice: Webster Press
  • Pagine: 148

Dove trovarlo

€10,90

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Il Libraio per te

Scopri i nostri suggerimenti di lettura

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai