Autobiografia di una caravella

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

Si chiamava La Bela, era una «caravella da scoperte? interamente costruita nei cantieri navali dell'Algarve dai migliori carpentieri del Portogallo», varata il due di luglio di un anno indefinito del millequattrocento nel porto di Belém. Ha percorso tutti i mari, si è affacciata a ogni passaggio, da quello che consente di circumnavigare l'Africa, per arrivare in India, a quello ancora più ostico e ardito che, tagliando i lastroni di ghiaccio della Terra del Fuoco, immette nell'Oceano Pacifico. Ha scoperto che via mare si può fare il giro del mondo, sfatando credenze, leggende e pregiudizi, meravigliandosi essa stessa di ciò che scopriva. In questo libro che ha il sapore di una fiaba ' nasce, infatti, come testo teatrale per bambini ' Denis Guedj condensa la storia delle «grandi scoperte» dando voce alla sua caravella immaginaria, quella quarta caravella, che dopo la Niña, la Pinta e la Santa Maria, sarebbe dovuta partire assieme a Cristoforo Colombo alla scoperta del Nuovo Mondo. Le vicende della Bela, raccontate da lei stessa, diventano pretesto per narrare la meraviglia di quanti, vincendo le proprie paure, si avventurarono nell'ignoto, tra burrasche e ammutinamenti, per scoprire, insieme ai segreti della navigazione, il mondo, immenso e misterioso, che li circondava.

  • ISBN: 8850205937
  • Casa Editrice: TEA
  • Pagine: 96

Dove trovarlo

€7,00

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Il Libraio per te

Scopri i nostri suggerimenti di lettura

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai