Il Meridiano

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

È il giugno 1792. A quasi tre anni dalla presa della Bastiglia, mentre la Francia è nel pieno della Rivoluzione, due carrozze lasciano discrete Parigi, l'una diretta verso la Manica, l'altra verso i Pirenei. A bordo siedono due astronomi: Jean-Baptiste Delambre e Pierre Méchain, incaricati dall'Assemblea costituente di misurare il quarto di meridiano che passa da Dunkerque e Barcellona. Lo scopo è di stabilire un'unità di misura universale che metta finalmente ordine nel caos mondiale di pesi e misure: quella nuova e rivoluzionaria unità sarà il metro.
Ma non fu impresa facile per i due matematici. Non solo quell'incarico si protrasse per ben sette anni, ma Delambre e Méchain dovettero scontrarsi con difficoltà e pericoli d'ogni genere: eseguire calcoli molto più complessi dei loro mezzi, effettuare rilevazioni su torri, campanili e alture, sopportare soprusi, vessazioni e umiliazioni. Ma alla fine riuscirono in quell'impresa che non fu solo scientifica o pratica, ma soprattutto politica e morale, volta ad abolire una delle tante «diseguaglianze» dell'epoca. Scritto con la precisione e la verve che contraddistinguono lo stile brillante di Guedj, Il Meridiano ricostruisce l'appassionante «epopea del metro» regalandoci un'indimenticabile «storia nella Storia».

  • ISBN: 8850201915
  • Casa Editrice: TEA
  • Pagine: 372

Dove trovarlo

€8,00

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Il Libraio per te

Scopri i nostri suggerimenti di lettura

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai