Il paradosso della saggezza

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

Non è importante «mantenersi giovani», ma invecchiare bene. Mettendo in questione alcuni assunti della neurologia, il neuropsichiatra di fama mondiale Elkhonon Goldberg fonda la sua biologia della saggezza: ossia, non è vero che con l'avanzare dell'età la salute del nostro cervello e le nostre funzioni mentali non fanno altro che deteriorarsi. Al contrario: la mente si rafforza con l'età perché il cervello «maturo» riesce a sfruttare meglio la sua capacità di riconoscere modelli ormai acquisiti, cioè riesce a integrare il pensiero con l'esperienza, aiutato anche dall'emotività, l'empatia e l'intuizione. Intrecciando i risultati della pratica clinica e della ricerca con i propri ricordi, aneddoti ed esempi storici, Goldberg spiega come funziona il cervello e come le strutture cerebrali si sviluppano e cambiano negli anni, lavorando sempre più all'unisono. E a dimostrazione pratica della sua teoria, offre al lettore un programma di «fitness cognitivo», una palestra di esercizi mentali che servono a contrastare gli effetti negativi dell'invecchiamento e a migliorare la nostra capacità di prendere decisioni.

  • ISBN: 8850227973
  • Casa Editrice: TEA
  • Pagine: 304

Dove trovarlo

€12,00

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai