Sinossi

Una grande occasione per il giovane avvocato Caspar Leinen, nominato difensore d'ufficio di un omicida reo confesso: può finalmente esercitare la professione che ama, indossare la toga ed entrare nell'austero tribunale del Moabit, a Berlino. In un primo momento sembra una causa di routine: dopo una vita tranquilla e dedicata al lavoro in fabbrica, l'irreprensibile italiano Fabrizio Collini ha ucciso un ricco industriale ottantenne, Hans Meyer. Nulla però in questa storia è come appare. Mentre l'imputato rifiuta ogni difesa, Leinen scopre che la vittima era il nonno di un suo amico dei tempi del liceo. Benché il ricordo di quell'uomo ricco e potente, ma anche affettuoso e gentile, sia ancora vivo nella sua memoria, l'avvocato decide di non rinunciare all'incarico e di cercare in tutti i modi di far luce sul movente. Scavando nel passato di Meyer, Leinen riesce a trovare una traccia che lo riporta a un episodio accaduto in Italia durante la seconda guerra mondiale. Da qui avrà inizio un dibattimento teso e serrato che metterà i protagonisti, ma anche i lettori, davanti ai sottili e incerti confini della giustizia.

  • ISBN: 8850232721
  • Casa Editrice: TEA
  • Pagine: 172

Dove trovarlo

€9,00

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Eventi

Nessun evento disponibile al momento

Tutti gli eventi

Il Libraio per te

Scopri i nostri suggerimenti di lettura

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai