Sinossi

«L’amore è improbabile fusione di tendenze contrapposte. Le componenti dell’amore non fanno un gioco di squadra: di qui il suo dramma e la sua grandezza. Proprio la sua natura eterogenea, e dunque instabile, costituisce il motore onnipotente di così tante storie, grandiose o banali, nella letteratura universale e nella nostra vita di tutti i giorni».
Francis Wolff

Qual è la natura dell’amore romantico? È possibile definirlo? E definirlo può aiutare a capirlo, a migliorarlo? Per Francis Wolff, fra i più eclettici filosofi francesi, la risposta a queste domande è sì. È il compito che Wolff si pone in questo libro: se non di domare l’amore – per fortuna – di aiutarci però a capire la sua natura profonda. Essa si compone di tre ingredienti conflittuali (quali? leggete!); ma proprio per questo suo carattere contraddittorio, ci mostra Wolff, l’amore è per tutti noi così sfuggente, così straziante, così appagante, così mutevole. 
Un breve trattato filosofico che rischiara la nostra esperienza quotidiana. 

  • ISBN: 8833311236
  • Casa Editrice: Ponte alle Grazie
  • Pagine: 96

Dove trovarlo

€9,00

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Altri libri di Francis Wolff

Il Libraio per te

Scopri i nostri suggerimenti di lettura

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai