Il cancello

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

Nel 1971, François Bizot ' all'epoca trentenne ricercatore francese trapiantato in Cambogia sulle tracce delle più antiche tradizioni buddiste ' venne arrestato dai khmer rossi e tenuto prigioniero per tre mesi, da uno dei più efferati carnefici del ventesimo secolo, in un campo di detenzione vicino Phnom Penh di cui sarà l'unico sopravvissuto.
Nel tentativo di lasciarsi definitivamente alle spalle i fantasmi dell'orrore e della sofferenza, trent'anni dopo l'autore torna nei luoghi della memoria come in una sorta di pellegrinaggio, scavando sia nelle aberrazioni della natura umana, sia in se stesso e nel suo paradossale rapporto con quello che era stato al tempo stesso il suo torturatore e il suo liberatore.

  • ISBN: 8850213514
  • Casa Editrice: TEA
  • Pagine: 282

Dove trovarlo

€9,00

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Eventi

Nessun evento disponibile al momento

Tutti gli eventi

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai