Sinossi

Volgendosi dappertutto per trovare traccia o annuncio dell’esistenza, ora e qui, della «cara beltà», non li trova. Ma il «tu» che il poeta ha via via rivolto alla giovane de Il Sogno, alla «donzelletta», alla luna, a Silvia, a Nerina, alle fanciulle dei bassorilievi funebri, e nelle lettere d’amore, quel «tu» che non c’è mai nello Zibaldone e che nella poesia invece deflagra a volte come uno sparo, è rivolto al massimo grado di intensità, con un’urgenza e una fame definitive. Qui il desiderio di un «tu» in cui segno e significato coincidano si apre come un fuoco d’artificio e poi si chiude buio, si spalanca come un abbraccio che ritorna deserto. La fame si rovescia in disinganno.

  • ISBN: 8811368197
  • Casa Editrice: Garzanti
  • Pagine: 240

Dove trovarlo

€9,50

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Il Libraio per te

Scopri i nostri suggerimenti di lettura

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai