Il respiro delle cose

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

Poche case di tufo ai piedi di un arcigno castello. E, tutto intorno, la maremma popolata da cinghiali, da vaccine dalle lunghe corna lunate, ma anche da creature perse nel mistero, reali o frutto di allucinazioni. Una tribù di nani, smarriti fantasmi, ladri di tombe e di bestiame, principi, bracconieri e ninfe carnali sono i segreti compagni di Daniele, naufrago di un matrimonio sbagliato e di una vita avventurosa senza scopo. Ai bordi della macchia affiora la sua contraddittoria vicenda umana: misero e magnanimo, eroico e prigioniero delle sue debolezze, ma capace di parlare con le cose, di ascoltarne il respiro, di amarle e temerle come creature umane. Su questo scenario si muovono cronache crudeli e dolenti, ormai divenute Storia. Un'infanzia segnata dalla morte della madre mai conosciuta e per questo divenuta Mamma Luna, il gemito di una città offesa dalle bombe amiche, la cupa Occupazione e gli anni della speranza, le inutili avventure di un Ulisse alla ricerca dell'isola che non c'è.

  • ISBN: 8897148425
  • Casa Editrice: IoScrittore
  • Pagine: 218

Dove trovarlo

€3,99

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Il Libraio per te

Scopri i nostri suggerimenti di lettura

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai