il libro

La grande guerra dei piemontesi

di Aimino Gianbattista; Avondo Gian Vittorio

Acquista
La prima guerra mondiale raccontata dal punto di vista dei piemontesi, che pagarono un pesante tributo di sangue alla causa bellica. Il volume descrive la situazione socioeconomica piemontese allo scoppio del conflitto, le classi richiamate a combattere, la terribile vita di trincea e il supporto dei religiosi cattolici e protestanti, la posta dei soldati e la censura di guerra, la difficile riabilitazione dei mutilati, il fenomeno della diserzione, le fucilazioni e i tribunali di guerra. E poi, il conflitto nella prospettiva delle popolazioni rimaste in Piemonte: le durissime condizioni di lavoro delle maestranze militarizzate, i profughi, le iniziative di beneficenza per i soldati e le loro famiglie. Infine, quel che resta dopo la guerra, la memoria: gli eroi piemontesi chesLsono distinti in combattimento, i monumenti ai caduti,! canti della guerra, gli ex voto disseminati nelle chiese di tutta la regione. Uno straordinario apparato iconografico, in gran parte inedito, proveniente da archivi nazionali e privati, testimonianze, diari di guerra e cronache dell'epoca: un dettagliato affresco della vita quotidiana dei terribili anni 1915-1918, per portare il lettore al centro della storia.
Titolo
La grande guerra dei piemontesi
Autore
Aimino Gianbattista; Avondo Gian Vittorio
Casa Editrice
EDIZIONI DEL CAPRICORNO
Dettagli
167 pagine,
Prezzo di questa edizione cartacea

Citazioni più amate

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.

goodreads

Qui potrai visualizzare le recensioni di GoodReads.

DISPONIBILE A MILANO
IN LIBRERIE ADERENTI AL SERVIZIO LIBRICITY

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.

Quali sono i libri che ti emozionano?

Rimani sempre aggiornato
sulle ultime uscite dei tuoi generi preferiti.

Iscriviti alla newsletter personalizzata