il libro

Lo zar e il latino. Gli studi classici in Russia tra Otto e Novecento

di Cinnella Ettore

Acquista
Nella seconda metà dell'Ottocento gli studi classici prosperarono in Russia grazie all'altissimo livello dei licei, delle università e degli istituti di ricerca. La conoscenza delle lingue straniere e i frequenti viaggi all'estero permisero agli studiosi russi in un primo momento di assimilare la scienza occidentale e, poi, di arricchirla con il loro contributo originale e creativo. Di pari passo anche in Russia, come nel resto d'Europa, si svolse un vivace dibattito sull'opportunità dell'apprendimento delle lingue antiche e sul posto del liceo classico nell'istruzione secondaria. Fu in tale contesto che si formò uno dei massimi antichisti di tutti i tempi, il russo cosmopolita Michail Ivanovi? Rostovcev, nella cui opera si fusero la rigogliosa cultura russa e la più progredita scienza europea.
Titolo
Lo zar e il latino. Gli studi classici in Russia tra Otto e Novecento
Autore
Cinnella Ettore
Collana
Dettagli
253 pagine,
Prezzo di questa edizione cartacea

Citazioni più amate

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.

DISPONIBILE A MILANO
IN LIBRERIE ADERENTI AL SERVIZIO LIBRICITY

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.

Quali sono i libri che ti emozionano?

Rimani sempre aggiornato
sulle ultime uscite dei tuoi generi preferiti.

Iscriviti alla newsletter personalizzata