La figlia del partigiano

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

Londra, "inverno dello scontento" 1978. Chris, quarantenne infelicemente sposato, abborda una ragazza per strada, scambiandola per una prostituta. Lei, una giovane serba di nome Roza avventurosamente arrivata a Londra, è divertita dall'equivoco e ha così inizio un'amicizia seduttiva, che si dispiega per tutto il libro. A ogni visita di Chris, Roza narra qualche episodio della sua esistenza: l'infanzia in Serbia sotto Tito, l'adorato padre partigiano, l'infelice amore con Alex, il lavoro in un club per soli uomini? Una straordinaria, seducente figura femminile sullo sfondo della recente storia europea e dei Balcani.
Louis de Bernières è nato a Londra nel 1954. Ha raggiunto il successo internazionale con Il mandolino del capitano Corelli. Tra i suoi libri, pubblicati in Italia da Guanda: Etichette, Red dog, Don Emmanuel e la guerra delle bacche, L'impossibile volo, La diabolica prole del cardinale Guzmán.

  • ISBN: 8830425931
  • Casa Editrice: Longanesi
  • Pagine: 196

Dove trovarlo

€14,60

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Il Libraio per te

Scopri i nostri suggerimenti di lettura

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai