Sinossi

Il Brenta da una parte, il Piovego dall’altra. Due corsi d’acqua stringono a tenaglia una terra piatta umida e tignosa dove l’afa d’estate è mortifera. Tra queste campagne c’è San Vito. Una chiesa, tre condomini e qualche villetta su una strada lunga e dritta che spacca in due l’intero paese. Con un bar da una parte e uno dall’altra. In mezzo, cinesi, zingari, una banda scalcinata di delinquenti locali, una statua di Sant’Antonio e un carabiniere che crede di sapere il fatto suo. Savana padana è un irresistibile «western» teso, graffiante, crudo e ambientato in una landa perduta del Nordest di oggi; un romanzo che gioca con i dialetti, i colori, il sangue e le corrotte geometrie umane e sociali di una terra epica.

«Matteo Righetto è uno dei più bravi e intelligenti autori del nuovo noir.»
Joe R. Lansdale

«Una storia incendiaria. Una scrittura arguta e dissacrante.»
Massimo Carlotto

«Righetto ama il gusto del dettaglio: nei ritratti dei suoi gaglioffi e nel burbero lirismo con cui descrive i particolari di una natura indifferente alle risse degli uomini. Ha secchezza di scrittura e senso del ritmo, e ci fa riflettere sulla sua bella Italia. Ottimo esordio.»
Giovanni Pacchiano, Il Sole 24 Ore

  • ISBN: 8850229186
  • Casa Editrice: TEA
  • Pagine: 133

Dove trovarlo

€12,00

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Il Libraio per te

Scopri i nostri suggerimenti di lettura

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai