copertina Il bello di essere pianta

Il bello di essere pianta

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

«Cresco, dunque esisto». A parlare è una piccola pianta che vive sulla sua roccia nel sottobosco della foresta tropicale, adeguandosi da millenni alle difficoltà quotidiane. Mantiene buoni rapporti di vicinato, ignorando quelle relazioni di competizione che alcune piante intrattengono solo perché ricevono più luce e si sviluppano più rapidamente: «Poverette, il risultato è molto triste, poiché da questo vigore deriva la terribile monotonia dei vincenti. Si direbbe si credano animali o Uomini».
Questo originale testo di Patrick Blanc ci fa riflettere sulla similitudine tra il comportamento delle piante e quello dell’uomo: attraverso la sua storia, una Sonerila ci immerge nel delicato equilibrio del proprio ecosistema e delle interazioni tra le specie vegetali e animali. In questo modo ci illustra i gravi problemi che interessano la Terra, quali la crisi ambientale, lo sviluppo sostenibile, la globalizzazione, per spronarci a preservare la qualità e la quantità del patrimonio naturale.
Il libro si conclude con un breve excursus sul ruolo dei giardini verticali nella storia, insieme a un’analisi sull’aspetto innovativo delle realizzazioni di Patrick Blanc.

  • ISBN: 8833919056
  • Casa Editrice: Bollati Boringhieri
  • Pagine: 93

Dove trovarlo

€16,00

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai