Scherma. Storia e regole

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

L’uso delle armi bianche a scopo difensivo o offensivo percorre tutta la storia dell’uomo. Nel Vecchio continente, la pratica del duello accompagna intere epoche, per cadere in disuso solo all’inizio del Novecento, quando nasce la scherma come pratica agonistica con precise regole e codici. Trasferitasi sulle pedane, la scherma diventa modello di sport elitario ed elegante, in cui si fondono istinto e destrezza, lucidità e intuito, e in cui più che la capacità di soverchiare brutalmente l’avversario conta soprattutto l’abilità nel neutralizzarne i colpi. Nella storia della disciplina, la scuola italiana si impone a livello internazionale grazie a olimpionici fuoriclasse come Nedo Nadi ed Edoardo Mangiarotti e a giovani talenti come Giovanna Trillini e Valentina Vezzali. In questa agile guida alla più “cavalleresca” delle pratiche sportive, vengono illustrate l’evoluzione, le caratteristiche e le regole generali della disciplina e delle sue tre specialità: il fioretto, la sciabola, la spada.

  • ISBN: 8811136636
  • Casa Editrice: Garzanti
  • Pagine: 26

Dove trovarlo

€0,99

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai