il libro

Vera e falsa teologia. Come distinguere l’autentica «scienza della fede» da un’equivoca «filosofia religiosa»

di Livi Antonio

Acquista
Questo trattato di epistemologia teologica, giunto ormai alla terza edizione, è stato molto apprezzato dai migliori teologi viventi e dallo stesso papa Benedetto XVi per il suo rigore scientifico che mantiene il discorso estraneo alle contrapposte ideologie del progressismo e del tradizionalismo. Le vari forme della "falsa teologia", infatti, sono qui criticare non perché esprimano un'opinione che non piace ma perché pretendono di interpretare la fede cristiana in modo irrazionale, ignorando la razionalità insita nella rivelazione divina, sia per quanto riguarda i suoi contenti (dogmatici e morali) che per quanto riguarda il modo della sua comunicazione. L'assunto principale di questo trattato è che la teologia, come "scienza della fede", si deve limitare a proporre ipotesi scientifiche di interpretazione del dogma, perché non ha la competenza per ri-formulare o ri-creare il dogma stesso sulla base di presupposti filosofi che ignorano o addirittura vanificano la ragione della fede. In questa terza edizione gli aggiornamenti riguardano soprattutto i teologi che più hanno influito sul linguaggio e i contenuti del Magistero recente.
Titolo
Vera e falsa teologia. Come distinguere l’autentica «scienza della fede» da un’equivoca «filosofia religiosa»
Autore
Livi Antonio
Collana
Casa Editrice
LEONARDO DA VINCI
Dettagli
398 pagine,
Prezzo di questa edizione cartacea

Citazioni più amate

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.

DISPONIBILE A MILANO
IN LIBRERIE ADERENTI AL SERVIZIO LIBRICITY

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.

Quali sono i libri che ti emozionano?

Rimani sempre aggiornato
sulle ultime uscite dei tuoi generi preferiti.

Iscriviti alla newsletter personalizzata