Una mattina di ottobre

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

In una piazza del quartiere ebraico, Chiara Ravello vede un camion sul quale sono ammassate diverse persone. Tra loro, nota una madre con accanto il figlio. Le due donne si fissano per alcuni secondi. Non si scambiano nemmeno una parola, basta quello sguardo. Chiara capisce e, incurante del pericolo, grida che quel bambino è suo nipote. Con sua grande sorpresa, i soldati fanno scendere il piccolo e vanno via, lasciandoli soli, mano nella mano.
 Sono passati trent’anni dal rastrellamento del ghetto di Roma e, all’apparenza, Chiara conduce un’esistenza felice. Tuttavia su di lei grava il peso del rimpianto per quanto accaduto con Daniele, il bambino che ha cresciuto come se fosse suo e che poi, una volta adulto, è svanito nel nulla, spezzandole il cuore. E, quando si presenta alla sua porta una ragazza che sostiene di essere la figlia di Daniele, per Chiara arriva il momento di fare i conti con gli errori commessi, con le scelte sbagliate, con i segreti taciuti troppo a lungo. Perché solo affrontando il proprio passato potrà finalmente trovare la forza di riannodare i fili di quel legame stretto una fredda mattina di ottobre del 1943...

  • ISBN: 8850245114
  • Casa Editrice: TEA
  • Pagine: 412

Dove trovarlo

€11,00

Eventi

Nessun evento disponibile al momento

Tutti gli eventi

Il Libraio per te

Scopri i nostri suggerimenti di lettura

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai