Sinossi

Sangue e orrore senechiani, ma, a differenza di Seneca, non raccontati dal Coro e dai personaggi, ma rappresentati clamorosamente sulla scena; sensuale liricità ovidiana, ma, a differenza di Ovidio, non trasmessa da una voce narrante, bensì innestata negli scambi drammatici: in questa ardua commistione, e trasformazione, di modi teatrali e letterari sta forse la principale scommessa ideativa del giovane Shakespeare nel Tito Andronico. Elementare, ma straordinariamente efficace, la dinamica d’azione: danno subìto, escogitazione dei modi della vendetta, esecuzione del piano in un’ecatombe finale.

  • ISBN: 8811363748
  • Casa Editrice: Garzanti
  • Pagine: 280

Dove trovarlo

€9,50

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Il Libraio per te

Scopri i nostri suggerimenti di lettura

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai