Giornalista, personaggio social e presidente dell'associazione “Wondy sono io”, Alessandro Milan ritorna sugli scaffali con "Due milioni di baci". Un racconto che ricorda l'importanza di prendersi cura delle persone che si amano, ogni giorno...

Noto giornalista di Radio 24, dopo il successo di Mi vivi dentro (DeA Planeta), Alessandro Milan torna in libreria con Due milioni di baci (DeA Planeta), un libro di emozioni, gioie e dolori, un racconto che ricorda l’importanza di prendersi cura ogni giorno delle persone che si amano.

Alessandro Milan foto

Il protagonista di Due milioni di baci, omonimo dello scrittore, perde la moglie prematuramente (proprio come accaduto a Milan con Francesca Del Rosso) e si ritrova a dover crescere da solo due figli quasi adolescenti, a volte ragazzi geniali, altre capricciosi e insofferenti. La situazione inizia a peggiorare quando Alessandro comincia ad avere paura di perdere anche la propria madre. Una paura forte, che riporta a galla ricordi d’infanzia e ferite dimenticate.

Il suo passato sembra gridargli in faccia, cerca di insegnargli una lezione, così da regalargli la salvezza: non bisogna mai smettere di baciare chi ci sta accanto. Nei momenti più brutti, quello che manca sono proprio i baci, il contatto, la capacità di dirsi “ti voglio bene”, “ci sono”, “stringimi forte”.

Alessandro Milan promuove attività culturali con la sua Associazione “Wondy sono io”, tra cui un premio letterario, nel nuovo libro riflette sui momenti più belli della vita, quelli segnati dai baci. Che siano quelli ricevuti da una madre, quelli scambiati tra i genitori, quelli dati alla donna amata o a chi non c’è più.

Commenti